Fabiola Panfili

 

Laureata in Scienze Biologiche con Specializzazione in Scienze Molecolari Biomediche, conseguita presso l’Università degli Studi di Perugia, con la votazione di 110/110 e Lode, svolgendo la tesi di laurea dal titolo “Pax7 inibisce il differenziamento di cellule di Rabdomiosarcoma promuovendo la fosforilazione di MyoD”.

Iscritta alla sezione A dell’Albo dell’Ordine Nazionale dei Biologi, n.AA069174.

Master Universitario di Secondo Livello in Dietetica e Nutrizione, conseguito pressoUniversità Cattolica del Sacro Cuore – Facoltà di Medicina e Chirurgia “A Gemelli” -Centro di Nutrizione Umana, Roma nell’anno 2014. Svolgendo la tesi di Master dal titolo “Progammazione fetale: legame tra nutrizione e stle di vita materno in epoca gestazionale e lo sviluppo di malattie croniche in età adulta”

Corso di alta formazione e perfezionamento in Nutrizione nelle varie Discipline Sportive

Corso di alta formazione e perfezionamento in Alimentazione e Nutrizione Pediatrica

Corso di perfezionamento in Counseling Nutrizionale.

Body Composition Conference 2016  – Corso di perfezionamento in Composizione corporea e patologie

Socio ADI (Associazione Italiana Dietetica e Nutrizione Clinica)

Chi è il nutrizionista?

In Italia la libera professione di Nutrizionista è consentita esclusivamente ai Medici ed ai Biologi.

L’Attività professionale del Biologo Nutrizionista è prevista dall’Art. 3 legge 396/67, rientrata nel DM del 17/05/02.

L’art. 3 della legge 396/67 e la 362/93 affermano testualmente che formano oggetto della professione di biologo le attività di “valutazione dei bisogni nutritivi ed energetici dell’uomo, la determinazione della dieta ottimale individuale in relazione ad accertate condizioni fisio-patologiche, la determinazione delle diete ottimali per mense aziendali, collettività, gruppi sportivi, ecc…, in relazione alla loro composizione ed alle caratteristiche dei soggetti (età, sesso, tipo di attività).  La determinazione di diete speciali per particolari condizioni patologiche in ospedali, nosocomi ecc…”

Inoltre “il Biologo Nutrizionista può svolgere la sua professione in totale autonomia senza la presenza del medico”. Ed infine, “il Biologo può autonomamente elaborare profili nutrizionali al fine di proporre alla persona che ne fa richiesta un miglioramento del proprio benessere, quale orientamento nutrizionale finalizzato al miglioramento dello stato di salute. In tale ambito può suggerire o consigliare integratori alimentari, stabilendone o indicandone anche le modalità di assunzione”.

Ne consegue che i Biologi ed i Medici Nutrizionisti sono gli unici professionisti che autonomamente possono offrire una prestazione completa e finalizzata alla elaborazione e determinazione di una dieta o profilo nutrizionale.

La legge 396/97, come pure quella che disciplina l’attività del Medico, afferma inoltre che non danno diritto a svolgere la professione di Nutrizionista né la specializzazione in Scienze dell’Alimentazione né Master o Corsi di formazione nel campo in questione, essendo gli stessi titoli puramente culturali.

Farmacista e Dietista possono prescrivere diete?

In base alla legge 42/99:

Il Farmacista deve saper consigliare e indicare il corretto utilizzo di prodotti dietetici, integratori alimentari, ma non può elaborare e prescrivere diete;

Il Dietista, figura professionale il cui titolo è conseguito al termine di una laurea triennale di primo livello,  è un operatore dell’area tecnico-sanitario. Ha ambiti limitati di autonomia e può elaborare e formulare diete solamente dietro prescrizione da parte del medico.